Per Giusto Omicidio

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Per Giusto omicidio

Regia: Diego Febbraro
Anno di produzione: 2004
Durata: 85′
Tipologia: lungometraggio
Genere: drammatico/thriller
Paese: Italia
Produzione: Dieffe Cinematografica
Distributore: n.d.
Data di uscita:
Post Produzione: Augustus Color
Formato di proiezione: 35mm, colore
Titolo originale: Per Giusto Omicidio
Altri titoli: Il Delitto Gotico

Sinossi: Leo Di Leo vive per riuscire a vedere pubblicato un suo libro. Per ispirarsi va a Sarajevo a soli tre mesi dalla fine della guerra (1996). Qui trova un diario (di Ivan) che sarà fonte e titolo del suo libro, ma che intanto è fonte di guai. Viene arrestato, processato, scagionato. Questo lascerà in lui la strana convinzione che con la legge e il carcere si può giocare. Sette anni dopo infatti approfitta del suicidio del suo editore, che non voleva più pubblicargli il libro, per farsi pubblicità dichiarandosi autore dell’omicidio. Ha studiato tutto. Ha in tasca la lettera dell’editore che scagionandolo è l’assicurazione nel caso qualcosa vada male. Cosa che non dovrebbe accadere perché con l’avvocato giusto ritiene di venir scarcerato poco dopo, e nel contempo diventare un best seller. E tutto va come previsto infatti, tranne la sua permanenza in carcere che gli diventa insopportabile per la violenza degli altri carcerati. La situazione precipita e Di Leo tira fuori la lettera dell’editore anche se in questo modo rovina il suo avvocato. Ottiene di uscire ma perde la fama ed il suo libro non vende più. Non è più un personaggio e quindi non interessa più. La cosa gli è insopportabile e lui torna nuovamente a chiedere aiuto al grande avvocato. Questo di istinto gli dà un consiglio altrettanto incredibile : “Ucciditi! Il pubblico vuole emozioni forti per decretare il successo. Ci vuole una morte”.

Ambientazione: Sarajevo

“Per Giusto Omicidio” è stato sostenuto da:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali (MiBAC)

Cast

Inte

rpreti:
Barbara D’Urso
Marco Bonini
Franco Oppini
Fabio Fulco
Lorenza Guerrieri
Barbara De Nuntis
Rossella Farinotti
Giorgio Gobbi
Giuseppe Morabito

Soggetto:
Pino FarinottiSceneggiatura:
Pino FarinottiMusiche:
Stelvio Cipriani
Scenografia:
Pasquale GermanoFotografia:
Romano AlbaniSuono:
Fausto Ancillai
Alberto Amato
Montaggio:
Mauro BonanniCostumi:
Hanai RiccaProduttore:
Diego Febbraro
Maria PulitiProduttore Esecutivo:
Andrea Lamia

Add Comment